Macbettu vince il Premio Le Maschere del Teatro 2019

Macbettu vince il Premio Le Maschere del Teatro 2019 come miglior spettacolo di prosa e Alessandro Serra come miglior scenografo.

La cerimonia andata in onda giovedì 5 settembre su Rai 1 e presentata da Tullio Solenghi, ha rivelato che la giuria - presieduta da Gianni Letta - ha assegnato un doppio riconoscimento a Macbettu.

Si tratta di una vittoria importante: nella storia del teatro in Italia, gli unici a aver ottenuto con lo stesso spettacolo sia il Premio Ubu che il Premio Le Maschere del Teatro sono stati Luca Ronconi, Emma Dante e Toni Servillo.

Alessandro Serra, al ritiro del premio per la scenografia – ai microfoni di Tullio Solenghi – non nasconde lo stupore, e sottolinea l’importanza per lui della costruzione delle scene durante il processo di allestimento dello spettacolo, così che gli attori possano vivere e agire fin dalle prove dentro alla scenografia, per un risultato organico. 

Quando ritira, commosso, il Premio per il Miglior Spettacolo di prosa 2019 condivide la vittoria con i compagni - in volo dal Sud America all’Europa - e ringrazia la produzione Sardegna Teatro, che continua a investire in progettualità artistiche.

Macbettu tocca le quasi 200 repliche e attualmente, dopo il Teatro Nacional di Lima, si dirige verso la Polonia e il Montenegro, per arrivare a Toga Mura, in Giappone nelle date di 22 e 23 settembre. 

Macbettu ha una tournée fittissima che comprenderò Grecia, Cina, Azerbaijan e - non ultimo – il prestigioso Barbican Centre di Londra. Tornerà in Sardegna poco prima delle repliche londinesi, nel maggio 2020.

 

Il nuovo spettacolo di Alessandro Serra – Il giardino dei ciliegi di Antoch Cechov – dopo l’anteprima alla Biennale di Venezia, sarà a Cagliari in novembre.

Share/Save Condividi