Macbettu ritorna a Cagliari dopo un'intensa tournée nazionale e internazionale

 

Il Premio Ubu miglior spettacolo 2017 ritorna a Cagliari dopo un’intensa tournée che ha toccato numerose città italiane e estere, tra cui Milano, Napoli, Firenze, Bogotà, SanPaolo, Roma, Montpellier, Torino e si accinge a partire per Tampere, Ginevra, Sarajevo, Pavia, Potenza, Tibilisi, Lille, Montpellier, Belfort, Belluno e Trieste.

Lo spettacolo, che riscuote consensi di pubblico e critica su tutte le piazze, ha ricevuto anche il Premio ANCT (Associazione Nazionale Critici di Teatro).

Tradotto in sardo logudorese (variante nuorese) da Giovanni Carroni e scritto e diretto da Alessandro Serra, Macbettu - il Macbeth di William Shakespeare, valica i confini della Scozia medievale per riprodurre simbologie e archetipi appartenenti alla Sardegna arcaica.
Con 8 attori uomini (Fulvio Accogli, Andrea Bartolomeo, Leonardo Capuano, Andrea Carroni, Giovanni Carroni, Maurizio Giordo, Stefano Mereu, Felice Montervino) a ricorprire tutti i ruoli come da tradizione elisabettiana, il regista affida ai suoni delle Pietre di Pinuccio Sciola il compito di ricreare le sonorità ancestrali dell'isola.

Lo spettacolo andrà in scena il 22/26/27/28/29/30 giugno alle ore 21 nella sala M1 del Teatro Massimo di Cagliari.
 

 

Durante tutte le repliche, nel bookshop del Teatro Massimo, sarà disponibile il volume PaginediScena dedicato a Macbettu, edito da Ilisso edizioni e Sardegnateatro con drammaturgia in italiano e sardo+foto di scena.

 

Per l’occasione il Thotel offre un pacchetto week end (29-30giugno) con camera doppia, colazione e spettacolo compreso. 

 

Il 22 e il 29 giugno, dalle ore 19,30, e prima della replica di Macbettu, Sardegna teatro presenterà il nuovo ed esclusivo STCLUB.
La presentazione del 22 giugno è riservata alle aziende mentre quella del 29 giugno ai possessori di Stcard. 
L'invito comprende un rinfresco di benvenuto e il ticket gratuito per la visione dello spettacolo. 
Per maggiori informazioni scrivere a info@sardegnateatro.it o sostieni@sardegnateatro.it

 

Share/Save Condividi